logoaag.gif (15892 byte)

indietro home avanti

APPUNTI DI DIZIONE
La S dolce o sonora

        La "s" dolce o sonora italiana Ŕ quella usata per pronunciare il vocabolo asma e si presenta nei seguenti casi:
  1. Quando si trova tra due vocali
    Esempi: viso, rosa, chiesa, bisogno, uso, coeso, difeso, contuso, colluso, reso, steso, bleso, blusa
    Eccezioni ("s" aspra o sorda):
    In alcuni vocaboli come preside, presidente, trasecolare, disegno. Questi vocaboli, in realtÓ, sono vocaboli composti anche se questa caratteristica non Ŕ immediatamente evidente.
  2. Quando Ŕ seguita dalle consonanti cosiddette sonore "b", "d", "g", "l", "m", "n", "r", "v"
    Esempi: sbarco, sdegno, sdoppiare, sgarbo, sgridare, slitta, slegare, smania, sminuzzare, sniffare, snaturare, sradicare, svelto, sventare

indietro home avanti